• PaoloOrsi1.jpg
  • po.jpg

Sono otto le scuole italiane che hanno ottenuto il massimo riconoscimento di qualità nei gemellaggi elettronici. Un risultato che conferma ancora un volta l’Italia come una delle nazioni più premiate tra le oltre 30 facenti parte di eTwinning (i risultati italiani ai Premi eTwinning degli anni 2014, 2013,2012, 2011, solo per ricordare le più recenti).

Nelle categorie per fasce d’età il progetto della docente Laura Locatelli dell’ISIS "Oscar Romero" di Albino (Bergamo) ha vinto in quella compresa tra alunni di 16-19 anni. Tra lecategorie speciali l’Italia si è poi aggiudicata ben quattro premi sui sette in palio: per i progetti in lingua spagnola il riconoscimento è andato alla classe di Maria Bellusci dell’ICS "Silvio Pellico" di Vedano Olona (Varese); per la categoriaMarie Skłodowska Curie ottiene il riconoscimento Vincenza Cozzucoli, dell’ICS di Riva Ligure e San Lorenzo al Mare, Imperia (Scuola dell'Infanzia di Pietrabruna), mentre per quella dei progetti che coinvolgono una scuola di una nazione del Partenariato Orientale, primo classificato è il progetto fondato da Riccardo Ricceri, dell’ICS "F. Severi" di Arezzo (Plesso Primaria "A. Curina”).
Altro primato “italiano” nei progetti in lingua francese, con tre docenti di tre istituti diversi di Aosta e provincia coinvolti nel gemellaggio vincitore: Costantino Soudaz, Istituzione Scolastica "Luigi Barone, Assunta Fornataro, Istituzione Scolastica "Mont Rose A” e Chiara Borello, Istituzione Scolastica "Mont Emilius 1" di Nus, insieme a Lucia Damato del XV Istituto Comprensivo "P. Orsi" di Siracusa.
Da segnalare anche due secondi posti: per Enrica Maragliano e Maria Ortica, del Liceo Classico "C. Colombo" di Genova, nella fascia d’età 16-19 anni e Isabella Zeli, del Liceo Statale di Scienze Umane "S. Anguissola", Cremona, Italia, fascia d'età 12-15 anni.

La base della selezione resta sempre la valutazione per i Certificato nazionale di qualità, pre-requisito per conseguire il Certificato europeo e quindi candidarsi al Premio europeo. Sul sito i criteri, le categorie, i dettagli della selezione del Premio 2015.

Di seguito l’elenco completo dei vincitori ed i secondi classificati fra oltre 130 progetti presentati nelle 3 categorie per fascia d'età e nelle 7 categorie speciali. La premiazione ufficiale si terrà a Bruxelles nel maggio 2015. Congratulazioni ai vincitori e ai secondi classificati!

Siracusa, Visita al rifugio Piccolo Panda per gli studenti dell'istituto Paolo Orsi

Alcuni piccoli studenti dell'istituto Paolo orsi al rifugio Piccolo Panda. Gli insegnanti hanno voluto sensibilizzare genitori e figli, coinvolgendoli in una giornata al canile.

I ragazzi hanno ascoltato con vivo interesse le spiegazioni della responsabile della struttura, Letizia Di Natale, hanno giocato con i cuccioli, accarezzato i cani più grandi, portato cibo in regalo e si sono emozionati. Genitori, figli e insegnanti hanno visitato il canile in lungo e in largo, adesso saranno i bambini in classe a presentare una relazione su questa giornata.

 Il Fascino di Lucia: tra Culto, Archeologia e Tradizioni” è il titolo del concerto-evento che ieri sera gli studenti del XV Istituto Comprensivo “Paolo Orsi” di Siracusa hanno dedicato alla Santa Patrona siracusana, nella splendida cornice di una delle più belle  Chiese a Lei dedicate, Santa Lucia alla Badia. Con lo sfondo del Caravaggio, gli alunni di chitarra, violoncello, pianoforte e flauto traverso dei proff. Aglieco, Licciardello, Salerno e Sampieri, ed il coro della prof.ssa Adriana Lo Monaco accompagnato dai flauti dolci, sempre dalla stessa diretti, si sono esibiti in un repertorio  di musiche classiche e liturgiche e negli inni dedicati alla nostra Santa. “Quando la prof.ssa Cettina Oliveri ha proposto questo percorso dedicato a Santa Lucia” – ha introdotto il Dirigente Scolastico Lucia Pistritto – “ho accolto con grande entusiasmo l’idea per mettere a contatto gli alunni con il Culto e le tradizioni legate alla Santa siracusana. Oggi sono molto emozionata davanti a questo successo dei nostri ragazzi e ringrazio per questo tutti i docenti, gli ATA e i genitori che hanno lavorato perché fosse possibile e gli alunni che sono, come sempre,  grandi! Per il gradito supporto ringrazio ancora Padre Tito ed il Presidente della Deputazione avv. Piccione”.
>> Il percorso dedicato al “Fascino di Lucia” ha già visto due momenti importanti: la visita di tutto l’istituto al corpo della Santa e l’omaggio canoro del coro della scuola al passaggio del corpo e del simulacro il 20 dicembre scorso.  L’evento di ieri sera prosegue il cammino alla scoperta di ”Culto, archeologia e tradizioni” dedicate alla Patrona, che si concluderà con una prossima mostra Luciana a scuola e la visita delle Reliquie presso i locali scolastici.

 

L'Istituto Paolo orsi dedica un concerto a Santa Lucia

Giorno 24 Dicembre 2014 alle ore 11, a Villa Reiman, si è svolta la premiazione del X memorial di modellismo "S. Gallo". Il XV Istituto Comprensivo Paolo Orsi ha ricevuto  4 premi: 2° posto(Giulio Scariolo) e tutti e 3 i premi per la sezione "Special", rispettivamente Gioele Giuseppe Insolia,  Francesco Caruso ed Alice Megna. Per la Dir. Lucia Pistritto ha ritirato la targa il prof.Giuseppe Insolia che ha guidato i ragazzi nella realizzazione dei modelli presentati.

SABATO 11 OTTOBRE PRESSO IL CAMPIDOGLIO NELLA SALA DELLA PROTOMOTECA,DURANTE IL CONVEGNO NAZIONALE “A PIEDE LIBERO”,SI SONO SVOLTE LE PREMIAZIONI DEI VINCITORI DELLA I EDIZIONE DEL CONCORSO NAZIONALE “SCUOLA IN CAMMINO”.LA GIURIA ERA COMPOSTA DAI MEMBRI DELLA FEDERTREK E DELLA DIREZIONE GENERALE PER LO STUDENTE,L’INTEGRAZIONE ,LA PARTECIPAZIONE E LA COMUNICAZIONE DEL MIUR. DOPO GLI INTERVENTI DEGLI ASSESSORI ALL’AMBIENTE,SONO STATI PRESENTATI I CORTOMETRAGGI SCELTI PER OGNUNO DEGLI ORDINI SCOLASTICI. CON GRANDE SODDISFAZIONE DEGLI ALUNNI COTTONE MARCO, INSOLIA GIOELE, TADDEO LORENZO E DEGLI INSEGNANTI INSOLIA GIUSEPPE,RUSSO MARIAGRAZIA, VALERIO STEFANIA DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO “PAOLO ORSI” SIRACUSA PER IL LAVORO SVOLTO,IL VIDEO DA LORO PRESENTATO”PASSI IN PIU’PER ANDARE A SCUOLA”E’ STATO PREMIATO CON UNA TARGA DI RICONOSCIMENTO ,MATERIALE DA TREKKING E UN ABBONAMENTO ALLA RIVISTA DEL TREKKING. UN CORTOMETRAGGIO CHE HA DATO PARTICOLARE ATTENZIONE AL TEMA DELLA SOLIDARIETA’,COSI’RECITA LA MOTIVAZIONE ESPRESSA DALLA REFERENTE DEL CONCORSO DOTTORESSA SERRAO.

 

Back To Top